Come noto una delle più grosse lacune del #PCT è l’esclusione di Indice Ipa dal novero dei pubblici elenchi validi per il reperimento degli indirizzi di posta da utilizzare nelle notifiche #pec. Di contro l’unico rimasto, #PPAA, è assolutamente inadeguato e carente quanto ad anagrafiche.
Coloro i quali risentono di più di tale situazione sono spesso gli #avvocati “previdenzialisti” per esser loro preclusa la notifica di atti introduttivi e sentenze all’INPS.

Ebbene grazie allo sforzo del #Movimento Autonomo Avvocati Telematici (MAAT) che ha dato impulso ad una serie di diffide volte ad incardinare ricorsi giudiziali per ottenere coattivamente tale risultato ecco una prima grande vittoria: l’ #INPS in riscontro ad una dffida inviata per conto di #MAAT ha comunicato al #DGSIA tutti gli indirizzi pec dell’area campana.

La nostra è una realtà per ora solo locale ma col vostro aiuto possiamo espanderci ed ottenere tali risultati anche fuori dal foro partenopeo. Resta inteso che non è ancora possibile notificare a mezzo pec fino a quando gli indirizzi comunicati dall’INPS non saranno effettivamente inseriti nei pubblici elenchi.

Pertanto controllate sempre il registro PPAA prima di notificare a mezzo pec. In ogni caso il #Movimento vigilerà affinchè gli indirizzi siano materialmente inseriti nel registro PP.AA.