PRELEVA

RELATA DI NOTIFICA A MEZZO POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

ex art. 3 bis Legge 21 gennaio 1994 n. 53

Io sottoscritto Avv. …………, con Studio Legale in………alla Via…….n…….,codice fiscale ……….., P. Iva……………, iscritto all’Albo degli Avvocati presso l’Ordine degli Avvocati di …………., ai sensi della L. 53/94 e successive modifiche nella mia qualità di difensore e rappresentante in giudizio nonché domiciliatario del sig. …..…, nato a ……. il …… e residente in ……..… alla via ………  cod. fisc. …..(oppure della Società…….P.IVA…….. in persona del suo legale rapp.te p.t. con sede in……..alla Via……..n……. Cap………), come da procura alle liti posta in calce su documento separato (o a margine) al ricorso ex art. 83 c.p.c. in relazione al procedimento  instaurato dinanzi al Tribunale di………. contraddistinto dal numero di RG……… dell’anno……..

NOTIFICO

ad ogni effetto di legge mediante posta elettronica certificata copia informatica dell’allegato ricorso iscritto al n° di R.G.…… del Tribunale di ……………………..e copia informatica del decreto di fissazione udienza per il giorno…………………………., emesso in data…..…….in persona del Giudice………..,  nonché la citata procura alle liti a me rilasciata dal Sig………. C. F………..(oppure dalla Società…….P.IVA……..) posta in calce su documento separato (o a margine) al ricorso ex art. 83 c.p.c.

A

1) (mettere denominazione sociale o nome del persona fisica destinataria) C.F. ………… / P.IVA ………, in persona del legale rapp. p.t. con sede legale e direzione generale  in…………… alla via ……… n……, Cap…… trasmettendone copie informatiche a mezzo posta elettronica certificata dall’indirizzo mittente……… (mettere la propria pec) all’indirizzo di posta elettronica certificata del predetto destinatario…………. (mettere pec destinatario) estratto dal pubblico registro………

ATTESTO

infine, che il messaggio PEC oltre alla presente relata di notifica sottoscritta digitalmente contiene i seguenti allegati:

  • Copia informatica del ricorso iscritto al numero di RG……….
  • Copia informatica del decreto di fissazione dell’udienza
  • (Eventuale: copia informatica della procura posta su documento separato al ricorso)

ASSEVERAZIONE DI CONFORMITÀ DELLA COPIA TELEMATICA ALL’ATTO CARTACEO

 Ad ogni effetto di Legge, si attesta, ai sensi dell’ art. 16 bis comma 9 bis del D.L. 18 ottobre 2012 n. 179 e succ. mod., secondo le modalità previste dall’art. 16 undecies del D.L. 18 ottobre 2012 n. 179 e dall’art. 19 ter del DGSIA del 16/04/2014 così come introdotto dal D.M. 28/12/2015, io sottoscritto Avv. ……………….c.f………. attesto altresì che il ricorso iscritto al numero di RG………., presente nel file denominato “……………..” (inserire nome del file),  il decreto di fissazione udienza emesso in data……..dal Giudice Dott…………. presente nel file denominato “……………..” (inserire nome del file) nonché (eventuale) la procura alle liti rilasciata su documento informatico separato rilasciata da…………….in data……………….presente nel file denominato “……………..” (inserire nome del file) sono copie informatiche conformi alle rispettive copie in formato digitale presenti ed estratte dal fascicolo informatico n……./……..R.G. del Tribunale di …………

 Luogo…….., Data……

 Segue: firma digitale apposta da Avv. …………….. (c.f…………………..)