Conservazione dei documenti informatici

Home/Processo Civile Telematico/Conservazione dei documenti informatici

La normativa sulla conservazione dei documenti informatici

La conservazione dei documenti informatici: i documenti informatici così come i documenti analogici sono destinati ad essere sottosposti ad un processo di archiviazione e conservazione. Tuttavia mentre per i documenti analogici le operazioni di conservazione sono particolarmente semplici, per i documenti informatici, proprio a causa della loro natura digitale, sussiste un particolare processo di conservazione a norma caratterizzato da una serie di specifici accorgimenti volti a garantire agli stessi il mantenimento nel tempo del loro valore giuridico e legale. Pertanto, risulta necessario che un documento informatico sin dalla prime fasi della sua formazione così come durante tutto il suo  ciclo di vita deve basarsi sull’adozione di regole, di procedure giuridiche, legali, archivistiche, tecnologiche e funzionali che assicurino una corretta produzione dello stesso, poiché solo attraverso una corretta formazione del documento informatico è possibile garantire una conservazione a norma. Il D.p.c.m. del 03/12/2013 recante le regole tecniche in materia di sistema di conservazione a norma ed entrato in vigore in data 11/04/2014,  concede alle PA un termine di 36 mesi dall’entrata in vigore del predetto d.p.c.m. per adeguare alle nuove regole tecniche i propri sistemi di gestione informatica dei documenti, termine che scade l’11/04/2017. Fino al completamento di tale processo è possibile applicare le previgenti regole tecniche rappresentate dalla deliberazione del CNIPA n. 11/2014. In questa pagina viene elencata tutta la legislazione vigente in materia di conservazione dei documenti informatici

D.P.R. 445 del 28/12/2000

(Disposizioni legislative in materia di documentazione amministrativa)

D.L. 22/01/2004 n. 42

(Codice dei beni culturali e del paessaggio)

Codice Amministrazione Digitale D.L. 82/2005

(Art. 20 comma 3 e 5 bis; art. 23 comma 4; art. 43 comma 1 e comma 3, art. 71)

D.P.C.M. del 22/02/2013

(Regole tecniche in materia di generazione, apposizione everifica delle firme elettroniche avanzate, qualificate e digitali)

D.P.C.M. 03/12/2013

(Regole Tecniche protocollo informatico)

D.P.C.M. 03/12/2013

(Regole Tecniche sistema di conservazione)

D.P.C.M. 13/11/2014

(Regole Tecniche in materia di formazione dei documenti informatici)

Log In

Lavori Recenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi